Cose che succedono

L’ ostilità fra gli uomini non è nata ieri, ma può anche nascere ieri. Cosa voglio dire?. Che non bisogna necessariamente essere cattivi per avere dei nemici, a volte sembra che basti solo respirare. Qui nel quartiere in cui vivo, fra la mia casa e il ristorante in cui sono solito pranzare , andando per i vicoli e le strade strette della Madina, si passa per una piccola piazza in cui mi è capitato ormai da giorni di vedere ripetutamente questo tipo che avrà forse la mia età, forse qualche anno in più, che costruisce scarpe, ciabatte nello specifico. Niente di male in tutto ciò, tutti i lavori hanno una loro dignità. Alcune volte l’ ho visto anche esporre, sempre così per strada, dei vestitini per bambini. Ma perché ne sto pelando e perché questa premessa sulla’ ostilità. Questa persona non so per quale cazzo di motivo, ogni volta che mi vede passare, mi fissa con un’ espressione seria ed evidentemente non medita buoni pensieri. Questa cosa l’ ho avvertita talmente chiaramente, passando di lì giorno dopo giorno, che alcune volte ho preferito evitare volutamente quel vicolo, per non subìre questa violenza psicologica.

Non so perché dovrei essere improvvisamente nel mirino di questo essere spregevole, non so veramente cosa sia all’ origine di tale cattiveria. Se provo a indovinare trovo solo la motivazione che sono un bianco e ho dei soldi che lui non ha. Questa sera ho avuto la conferma di tale cattiveria. L’ ho visto che passeggiava in un giardino dove in tanti si recano la sera, un posto che si affaccia sul porto con le bancarelle con il cibo e i bar. Ero seduto a fianco di una ragazza locale che ero felicissimo di aver reincontrato per caso. Quando si è in piacevole compagnìa ci si scorda di tutti i nemici. Allora lo vedo passare, il pezzo di merda mi vede mi riconosce e io che lo riconosco accenno un sorriso, qualcosa come per dire, hallo, how are you man?, e lui muove la mano e si prepara ad alzare il pollice in segno di ok tutto bene, HO PENSATO IO!, ma che sta merda ha alzato il dito medio e l’ ho ha tenuto ben in vista per quei tre quattro passi che ha eseguito passandomi davanti. La mia amica mi fa, ma chi è questo?. Ma poi non ne abbiamo neanche parlato. Com’ è difficile spesso vivere in questo mondo circondati da persone che sembrano venire in questo mondo con il preciso scopo di rompere i coglioni al prossimo!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.