Le mie chitarre

07

 

 

 

 

Chitarra Hindustani
Questo strumento “slide hindustani” originario del nord dell’ India, è una miscela di quattro strumenti indiani: Sitar, Veena, Sarod e Violino. Questa chitarra è tradizionalmente costruita da un lutaio di Calcutta (India). Ha ventidue corde. Possiede due corde “chikary” quattro corde che gestiscono la melodia, due corde di accompagnamento dette “Droms” e dodici corde simpatetiche dette “Tarab”. La chitarra Hindustani è suonata sulla superficie con l’ aiuto di ditali e di una barra slide in metallo (proprio come la chitarra hawaiiana). E’ un ottimo strumento per suonare sia la musica tradizionale indiana che quella di altre tradizioni orientali.

La musica classica indiana è un’antico stile che si serve di un complesso sistema di “Raga” (parti melodiche) e “Talas” (parti ritmiche). La musica classica indiana è molto connessa alla spiritualità e ad altri argomenti a essa solitamente connessi. Uno dei modi di classificare i “Raga” è il momento del giorno o la sensazione desiderata. All’ interno di ogni Raga ci sono delle note da evitare (per non guastare la sensazione che si desidera raggiungere) e importanti note su cui soffermarsi. La musica indiana sarebbe un argomento vastissimo da trattare, tuttavia queste brevi frasi spero vi diano un’ idea, anche se molto generica.

 


 

08

 

 

 

 

Chitarra Spagnola
La chitarra spagnola è considerata “la chitarra” per eccellenza. Ci sono due tipi principali di chitarre, una classica spagnola e l’ altra chitarra flamenca, sebbene le loro differenze non sono notevoli. Vengono usati differenti qualità di legno in base al tipo di sonorità che si vuole raggiungere. Le sonorità della chitarra spagnola erano originariamente più cupe nella classica e più luminose nella flamenca.

Al giorno d’ oggi questa distinzione non è così netta e si trovano diverse combinazioni. La chitarra spagnola è sempre stata la madre di molte tipologie di chitarre in giro per il mondo. E’ diventata una instancabile viaggiatrice che ha trovato un posto all’interno di molte culture, dando impulso alla creazione di nuovi tipi di chitarra, come di nuovi stili musicali.

 


 

09

 

 

 

 

Chitarra Araba
Questa chitarra è una chitarra spagnola senza barre. La ragione per cui è detta chitarra araba e non spagnola fretless (senza barre) è dovuta al fatto che è stata concepita con l’ idea di suonarvi musica araba o, per essere più specifici, di suonarvi stili di musica basati sui “ Maquam”, come quelli appunto arabi, turchi ecc.

Il modo più semplice per ottenere questo strumento è quello di rimuovere le barre da una chitarra classica/spagnola e di riempire le fessure lasciate aperte da tale rimozione in modo da ottenere un manico perfettamente liscio. La differenza con una chitarra classica si caratterizza poi anche per l’ accordatura che sarà adattata a quella di un “Oud”, ossia dello strumento a corde tradizionale arabo. Naturalmente per poter eseguire i brani arabi andranno cambiate tutta una serie di tecniche che ci allontaneranno da quelle usate nella chitarra classica occidentale.

 


 
Oud

I commenti sono chiusi.